ARTICOLI

Hip Hop: forma di comunicazione e narrazione psicologica.

Nell’Hip Hop si mescolano temi e storie, narrazioni  delle tradizioni africane, dello schiavismo e del colonialismo giamaicano, in cui si fondono suoni soul, funk e blues. Un movimento che ha un effetto dirompente che si ripercuote non solo sul contesto sociale ma che si riflette sulla sfera personale di chi scrive, di chi racconta il proprio vissuto, di chi esterna le proprie sensazioni, i propri disagi...

Segreti di famiglia: quali le ripercussioni?

I tabù sono antichissimi divieti imposti dall’esterno dalle generazioni precedenti.

Si tramandano in maniera primitiva a causa della tradizione, rappresentata dall’autorità dei genitori e della società; o probabilmente si sono organizzati nelle generazioni successive come parte del patrimonio psichico ereditato.

Ma “I bambini e i cani sanno sempre tutto, e soprattutto quello che non viene detto”, disse una volta la psicanalista francese Françoise Dolto.

Genitori separati: quando a pagare sono i figli

Secondo dati Istat, ogni 1.000 matrimoni celebrati nel nostro Paese, 311 finiscono con una separazione e 174 con un divorzio.

Solitamente i padri devono abbandonare la casa dove vivevano con moglie e figli e provvedere al loro mantenimento, basandosi unicamente sul proprio stipendio. Questo perché, nella stragrande maggioranza dei casi, i figli vengono affidati alle mamme nonostante nel 2006 sia stata varata la legge sul cosiddetto “Affido Condiviso“...

Uomini (e donne) che odiano le donne

In Italia 11 casi di stupri (denunciati) al giorno e nella maggior parte dei casi sono commessi da italiani, ancor più specificatamente da conoscenti della vittima.

Gli stupri ci sono sempre stati, non è una novità. Stupri di guerra, stupri commessi contro spose bambine, stupri in discoteca perché una che beve un cocktail in più è “una che ci sta”, stupri etnici.

In questo articolo per il giornale "Il Progresso" cerco di dare una lettura psicologica di tale fenomeno.

“Mi sono invaghita di un altro ragazzo, che fare?”

Buongiorno, sono una ragazza di 23 anni e da due anni sono fidanzata con un ragazzo.

Il nostro rapporto all’inizio è stato un po’ dubbioso da parte mia ma con un periodo di distacco mi sono convinta di volere lui. Noi abitiamo insieme poiché lui vive da solo in casa e quindi il rapporto si è instaurato dall’inizio così, forse anche per la comodità di stare sempre insieme.

Continua a leggere l'articolo pubblicato su Bisceglie 24 cliccando sul link qui sotto.

Separazione: come comportarsi coi figli?

Gentilissima dottoressa buongiorno.

Mi chiamo Sara e la mia situazione è questa: io e mio marito ci siamo appena separati e da un mese viviamo in case diverse; abbiamo due bambini Tommaso (5 anni) e Letizia (3 anni). Mentre quest'ultima non ha subito apparentemente alcun disagio dalla nostra decisione, il primo...

Continua a leggere l'articolo pubblicato su Bisceglie 24 cliccando sul link qui sotto.

L'importanza del saper lavorare in gruppo: il team working

Una delle competenze più necessarie al giorno d'oggi per poter lavorare è quella di saper operare in gruppo, tanto che sempre più spesso anche i colloqui di selezione vengono ormai svolti in gruppo proprio per rilevare tali competenze.

Perchè tanta importanza al gruppo? Quali sono i punti di forza e quali quelli di criticità?

Qui accanto una mia breve intervista.

A proposito di benessere psicologico...

Cos'è il benessere psicologico? come è cambiato questo concetto con il passare degli anni?

Benessere ormai non è più solo !assenza di malattia" ma il più alto grado di qualità della vita raggiungibile da ogni individuo e quindi dalla comunità. E lo psicologo cosa può fare in tal senso?

Qui accanto una puntata del programma Femminile Plurale in cui parlo del benessere psicologico e delle attività dell'Associazione Psyché onlus di cui sono presidente.

Fine di un rapporto occasione per conoscere meglio sé stessi

"Buongiorno dott.ssa, ho trovato su internet la sua rubrica e ho deciso di scriverle. Sono un ragazzo di 27 anni e da circa sei mesi sono tornato single. Avevo una bellissima relazione con una ragazza 7 anni più piccola di me che amavo (amo) alla follia. Il primo anno è passato tranquillamente, stesse passioni, stessi interessi, insomma andava tutto benissimo". 

Continua a leggere l'articolo pubblicato su Bisceglie 24 cliccando sul link qui sotto.

Lo psicologo risponde

Da questo mese “Bisceglie24” si arricchisce di una nuova rubrica: “Lo psicologo risponde”. Scopo di tale rubrica è quello di creare uno spazio interattivo in cui i nostri lettori possano formulare ed inviare quesiti riguardanti problemi o curiosità personali da sottoporre all’attenzione dello psicologo, ricevendo risposte ed indicazioni.

Mese del Benessere Psicologico 2017
Dott.ssa Celeste Petrelli - Psicologa Psicoterapeuta - Via Aldo Moro 42, Bisceglie (BT) - 340 5991607 - celeste_petrelli@hotmail.com - P.I. 07748970725